Effetti positivi
Il lavoro funge da normalizzatore delle tensioni, alimenta una visione positiva del domani, rompe la routine fisica e mentale. Questo si traduce in un risparmio di costi medici e disciplinari e alimenta un processo virtuoso che culmina nell'abbassamento del tasso di recidiva, ovvero la probabilità di tornare a delinquere dopo aver scontato la pena,

53.129
detenuti

presenti negli istituti di pena in Italia al 31 luglio 2021

937
lavoranti

in tutta Italia all'interno del carcere per conto di imprese e cooperative

367
in Veneto

i lavoratori in carcere per conto di cooperative o imprese

più di 200
i detenuti

coinvolti nel progetto di pasticceria in questi anni

valore costituzionale
Il nostro lavoro nasce sulla base di alcune premesse fondamentali presenti nella Costituzione Italiana, art 27: "La responsabilità penale è personale. L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva. Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato".
 
Scopri i nostri prodotti

To Top